Dichiarazioni fiscali false, 361 denunce

Il Gruppo di Locri della Guardia di finanza ha scoperto una truffa ai danni dell'Erario per un ammontare di due milioni di euro messa in atto attraverso dichiarazioni fiscali non veritiere. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Locri, hanno portato alla denuncia in stato di libertà di 361 persone, sei responsabili di altrettanti Centri di assistenza fiscale e 355 contribuenti. L'ammontare della truffa, secondo quanto riferisce la Guardia di finanza, é di circa due milioni di euro. Le indagini delle fiamme gialle si sono concentrate ad Africo, Platì, San Luca e Bovalino. Ne é emerso, in particolare, un sistema fraudolento finalizzato all'indebito percepimento anche di doppi rimborsi dell'Irpef. Alcune persone, inoltre, avrebbero indebitamente richiesto e ottenuto rimborsi fiscali relativi ad ingenti crediti, non giustificati, nella maggior parte dei casi, dalla loro modesta situazione reddituale derivante quasi sempre da contratti di lavoro a tempo determinato.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. StrettoWeb
  2. La Provincia di Messina
  3. Eco di Sicilia
  4. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castroreale

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...